Archivio di Lunedì 15 Giugno 2009



A Graphic Adventure Story

saarek, Lunedì 15 Giugno 2009 @ 11:10

Monkey Island 2 fu il primo gioco, nel ’91, a sfruttare l’innovativa tecnologia della scansione per i suoi fondali. Baciati dallo stile di Steve Purcell, i palcoscenici della seconda avventura di Guybrush Threepwood marcarono a fuoco l’era d’oro delle avventure grafiche e contribuirono nel conferire al simulatore di pirateria di Ron Gilbert il titolo di miglior gioco del genere per anni, alcuni sostengono per sempre. Concepite come teatri nei quali recitano degli attori e caratterizzate da un ritmo lento e meditativo, le avventure grafiche si prestano particolarmente al ruolo di vetrina contemplativa e, per chi apprezza queste caratteristiche, A Vampyre Story (AVS d’ora in poi) ha rappresentato un sogno proibito fin dal suo annuncio. Opera prima di quel Bill Tiller già responsabile della superba direzione artistica di Monkey Island 3, il gioco d’esordio di Autumn Moon Entertainment ha lasciato che gli avventurieri di tutto il mondo fantasticassero sulle immagini dei suoi fondali bidimensionali e disegnati a mano per anni.

Continua »